Rughe

La nostra pelle invecchia

I dermatologi distinguono due tipi  di invecchiamento cutaneo:

  1. L'invecchiamento intrinseco o cronologico
  2. L'invecchiamento estrinseco o foto-invecchiamento (provocato da fattori esterni come i raggi UV, il fumo o l'inquinamento)

Scientificamente, questo meccanismo intrinseco di invecchiamento è il risultato di una disorganizzazione delle matrice cellulare, sia a livello del derma  che dell'epidermide.

A livello dell'epidermide che accade:

  1. I cheratinociti si riducono di dimensione e diminuiscono di numero.
  2. Il rinnovamento cellulare rallenta e la pelle perde elasticità e si rilassa.

A livello del derma che accade:

  1. Il derma, tessuto di sostegno della pelle, si indebolisce.
  2. Le fibre di collagene si degradano, l'elastina perde l'elasticità.
  3. Il derma si assottiglia e compaiono linee sottili  e rughe

 

I fattori esterni sono responsabili dell'invecchiamento della pelle

L'organismo ha un sistema di difesa per neutralizzare i danni legati ai radicali liberi. Ma con l'età tale sistema diviene meno efficace. Le difficoltà della vita e le aggressioni ambientali (UV e inquinamento) indeboliscono questi meccanismi di autodifesa, la pelle diventa più vulnerabile e invecchia precocemente.

L'invecchiamento estrinseco riduce al contempo il numero delle fibre collagene e degrada  la loro qualità.

Provoca l'accumulo di fibre elastiche di cattiva qualità, riducendo cosi l'elasticità della pelle.

Come l'invecchiamento intriseco anche quello estrinseco riduce l'uniformità della pigmentazione conferendo alla pelle un aspetto spento e segnato.

Come ridurre o almeno ritardare un processo fisiologico come l'invecchiamento cutaneo?

CREME IDRATANTI

SCHERMANTI SOLARI

ALFA IDROSSIACIDI
Il più conosciuto è l'acido glicolico che a seconda delle concentrazioni esercita un peeling dello strato corneo. Ha  un affetto benefico nell'eliminazione di macchie cutanee e nel ridurre le piccole rughe del volto

TRATTAMENTI LASER

RINGIOVANIMENTO LASER NON ABLATIVO
Questo trattamento laser a differenza del laser CO2 e del laser Erbium determina il  rimodellamento del collagene senza danneggiare l'epidermide. I laser più utilizzati sono:

- Laser Nd Yag
– Laser a Diodi
– Dye Laser
– Luce pulsata

PEELINGS
- Effetto lifting (miglioramento di tono – elasticità – luminosità cutanea);
- Bioristrutturazione dermo-epidermica con stimolazione di fibroblasti, collagene ed elastina;
- Riduzione delle microrughe da photoaging, delle ipercromie (macchie) e degli esiti cicatriziali.

FILLERS (RIEMPIMENTO)
- Correzione delle rughe del terzo medio e inferiore del viso nasolabiali,perioculari, sottolabiali.
- Correzione delle depressioni da scivolamento fisiologico dei tessuti (zigomi-zona malare, ect)
- Riempimento labbra.

TOSSINA  BOTULINICA
- Correzione delle rughe del terzo superiore del viso (glabellari-perioculari).

BIOSTIMOLAZIONE 
Che cosa è? BIOSTIMOLARE significa immettere dei principi attivi nel derma.

Multiple iniezioni sottocutanee su viso, collo e  decolletè riescono a conferire in poche sedute un visibile effetto di sostegno e ripristino tissutale. La biostimolazione con precursori o principi attivi (vitamine e aminoacidi) evoca un miglioramento generale di colore,tono, luminosità e tensione cutanea. Questa tecniche prevedono l'utilizzo di aghi sottili con cui introdurre le sostanze nel derma. E' una metodica ben tollerata perchè indolore per l'uso di anestetici spray o in crema

FILLERS (RIEMPIMENTO)
La ruga pur avendo impiegato molti anni per formarsi può scomparire  in 5 minuti e senza Bisturi!

RIASSORBIBILI – SEMIPERMANENTI O DEFINITIVI i fillers autorizzati sono sostanze Atossiche, NON ALLERGENICHE  di provenienza conosciuta; in particolare quelli da noi utilizzati, non essendo di origine animale, non richiedono Test di reazione cutanea e possono essere impiantati subito.

Il filler più maneggevole è l'acido ialuronico, una sostanza già presente nella nostra pelle, ma la cui concentrazione diminuisce fino ad arrestarsi dopo 40 anni.

L'acido ialuronico è u gel viscoelastico, in siringhe da 1cc, e viene iniettato con aghi sottilissimi (30 G)

E' ideale per tutte le rughe sottili (perioculari, anche  dette a “zampa di gallina”, perilabiali e cioè le piccole fissurazioni del labbro superiore, glabellari) ma può essere usato anche per rughe profonde e depressioni dei tessuti molli (nasolabiali, cioè le rughe che partono dalle narici al labbro, zigomi, guance, labbra).